Mantenere i neon blu nell'acquario: ecco come funziona

Mantenere i neon blu nell'acquario

Chi cerca i pesci per il suo acquario, ricade volentieri su Tetra perché sono piccoli, relativamente facili da curare e con i suoi colori spesso brillanti attirano davvero l'attenzione.

Un esemplare particolarmente bello di questo genere è il neon blu (lat. Paracheirodon simulans). Questo è un pesce ornamentale d'acqua dolce che può raggiungere una lunghezza da 3 a 3,5 centimetri e può vivere fino a cinque anni. Il suo atteggiamento nell'acquario è relativamente semplice. Quello che segue è una ripartizione precisa delle esigenze che il piccolo nuotatore fa di ciò che lo circonda.

l'Acquario

Dove si verifica il neon blu?

Il neon blu è un pesce tropicale e proviene dal Sud America. Lì cavalca principalmente nella parte superiore del Rio Negro, nella parte superiore del bacino amazzonico e nell'Orinoco.

Cosa distingue il Blue Neon?

Il neon blu appartiene alla famiglia tetra e sembra molto simile al neon rosso e il neon tetra, ma biologicamente non è legato a loro. Tuttavia, gli animali sembrano molto simili e non è raro che si verifichi confusione al momento dell'acquisto. Si possono distinguere i neon semplicemente come segue:

neon rosso          barra rossa fissa (sotto la barra blu)
neon tetra mezza barra rossa (sotto la barra blu)
Neon blu       

 

nessuna barra rossa (sotto la barra blu)

Il neon blu è il più piccolo del suo genere, ma probabilmente il più bello grazie al suo alto contenuto di blu.

Tutte e tre le specie hanno una porzione rossa e una blu. Il neon blu, tuttavia, è l'unico ad avere una striscia fluorescente blu continua che si estende su tutta la lunghezza del corpo.

Le pinne sono biancastre trasparenti, la parte inferiore della testa e la parte posteriore dello stomaco sono colorate di rosso, questo ha in comune il neon rosso e il neon tetra. Mantenere i neon blu nell'acquario

neon blu nell'acquario

Quali valori di acqua e temperatura preferisce il neon blu?

Per un buon atteggiamento nell'acquario ci sono alcune cose da considerare. Affinché i simulani di Paracheirodon si sentano a proprio agio nella propria casa, l'acquario perfetto dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

Dimensione: min. 80 cm (circa 112 litri)
Temperatura: 20 ° C - 26 ° Celsius
Valore del ph: di 5,0-6,0
Durezza dell'acqua: 3-10 ° dGH
Durezza carbonatica: 0-6 ° dKH

Una durezza totale dell'acqua di 8 è ottimale, con una durezza carbonatica di 4. Il valore del pH può anche essere 7 se necessario, ma bisogna fare attenzione a non scivolare nell'intervallo alcalino.

Si consiglia l'uso di acqua piovana o di osmosi per raggiungere i valori specificati.

L'acqua ad osmosi è acqua pura che è stata liberata da tutte le sostanze disciolte in essa. Può essere facilmente prodotto utilizzando un sistema di osmosi standard. L'acqua del rubinetto normale viene riempita nel sistema, dove viene pressata attraverso una membrana che consente solo il passaggio delle molecole d'acqua. Tutte le altre sostanze vengono filtrate e smaltite nelle acque reflue. Se questo è troppo ingombrante per te, puoi anche acquistare acqua di osmosi trattata nel negozio.

Anche un impianto di CO2 non può nuocere, poiché il neon blu preferisce un acquario densamente ricoperto di vegetazione e la CO2 è indispensabile per molte piante acquatiche tropicali. La CO2 fornisce alle piante acquatiche il gas necessario per la fotosintesi, consentendo loro di crescere più velocemente e allo stesso tempo di spostare le alghe. Allo stesso tempo riduce il valore del pH dell'acqua a ca. 6.5.

Con le temperature indicate si deve notare che il Paracheirodon simulans è un pesce tropicale che vive nell'acqua calda. La temperatura nell'acquario non deve mai scendere sotto i 20 ° C in nessun caso. Verso l'alto ci sono anche valori massimi fino a 32 ° C che circolano su Internet. Tuttavia, un limite superiore di 23 ° C è spesso indicato come ottimale, perché al neon blu piace l'acqua in contrasto con i suoi parenti stretti, il neon rosso e il neon tetra, un po 'più freddo.

Mantenere i neon blu nell'acquario

Come tieni al neon blu? | Mantenere i neon blu nell'acquario

Il neon blu è un vero pesce di branco. Si sente solo come se fosse in un gruppo che lo protegge. Per ottenere questa protezione è necessario utilizzare almeno 10-12 animali in piccoli acquari da 80 litri. Tuttavia il suo comportamento di sciame diventa davvero chiaro solo a partire da una quantità di 25-30 animali, perché è mia raccomandazione tenere gli animali solo in bacini più grandi, come un 1Acquario da 80-240 litri.

Per vedere se hai abbastanza Blue Neon nel tuo acquario (questo è particolarmente utile in vasche di grandi dimensioni) dovresti osservare un po 'il tuo gruppo. Se gli animali nuotano ancora e ancora individualmente intorno, allora si dovrebbe mettere ulteriore neon blu.

Mantenere neon blu

Neon blu nelle società dell'acquario

Il neon blu va d'accordo anche con altre specie di pesci. Naturalmente si dovrebbe prestare attenzione a una possibile socializzazione che lui stesso non diventa il bottino.

Ci sono alcune specie che vanno molto d'accordo con il neon blu. Ad esempio, il ciclide farfalla. Questo entra in una sorta di simbiosi con il neon blu. Il neon blu di solito nuota nella parte superiore dell'acquario, mentre il ciclide rimane piuttosto al motivo. Il pesce persico osserva i suoi amici e riconosce possibili pericoli dal loro comportamento.

In alternativa, le pance dell'ascia, così come le barbe dell'orso a mosaico, i gamberi nani Red Fire, il pesce gatto dell'antenna, le barbe dell'orso di faraona o il gourami sono adatte per l'associazione del neon blu nell'acquario. Una panoramica di molti diversi esempi di calza per il tuo acquario è disponibile qui.

neon blu nell'acquario

Struttura della piscina e impianto per neon blu

Per trovare le migliori condizioni possibili per i piccoli pesci, devi prima guardare il loro habitat naturale.

In origine, il neon blu vive nei cosiddetti fiumi di acque nere. L'acqua di questi fiumi appare molto scura perché non contiene sostanze nutritive o sostanze sospese che potrebbero essere riflesse dal sole. D'altra parte, ha un'alta percentuale di acidi umici e fulvici, che danno all'acqua un tono brunastro.

Esistono diverse possibilità per creare questa condizione. Da un lato è possibile aggiungere pellet appositamente prodotti tramite un filtro esterno o interno o aggiungere torba o estratto di torba all'acqua. Si prega di utilizzare di nuovo un filtro qui. Anche i pavimenti del suolo sono un'alternativa. Questi rimuovono i costruttori di durezza dall'acqua, riducendo così la durezza carbonatica e contemporaneamente abbassando il valore del pH. Il vantaggio è che l'acqua rimane bella e chiara, ma lo svantaggio è che l'effetto del suolo si sta indebolendo e dobbiamo sostituire l'intero pavimento ad un certo punto.

Certo, una colorazione dell'acqua brunastra è uno spettacolo insolito per molti, sappiamo tutti gli acquari cristallini di zoo e negozi di animali, ma soprattutto con il neon blu il suo colore luccicante è particolarmente ben espresso dal tono marrone. Al pesce stesso non importa di che colore sia l'acqua in cui vive.

Mantenere neon blu

Gli animali nell'acquario non dovrebbero ricevere troppa luce, quindi si consiglia una piantagione densa. Le piante dovrebbero essere una miscela di piante a foglia larga e di piume sottili, nonché alcune piante galleggianti.

L'atteggiamento nell'acquario è un atto di bilanciamento, da un lato il Paracheirodon simulans ha bisogno di molti nascondigli, dall'altro abbastanza spazio per nuotare, perché nonostante le sue piccole dimensioni il neon blu è un nuotatore molto attivo.

Per poter osservare bene i suoi pesci, si consiglia una piantagione di piccole piante nella parte anteriore dell'acquario, nella parte centrale e posteriore più grande copie può essere impostato quindi. Esempi di piante adatte per tetra bacini sono la foglia di grasso meridionale, la pianta di spada cavatappi, il mille foglie di Mato Grosso, l'ombelico americano e l'ombelico brasiliano.

Le radici e le pietre non sono solo decorative, ma offrono anche al neon blu ulteriori nascondigli.

Un fondo scuro sottolinea ulteriormente il colore del pesce. Per questo è possibile utilizzare ghiaia quarzo marrone o nero.

Cosa mangia il neon blu?

Il neon blu è un onnivoro. Durante l'alimentazione, si dovrebbe prestare attenzione alla varietà e ad un dosaggio economico. Si consigliano alimenti in fiocchi o piccoli granuli come alimenti di base.

Il menu può anche essere integrato con cibi surgelati (pulci d'acqua) o cibi vivi. Assicurati che le dimensioni siano corrette per la bocca. Artemia e le piccole larve di zanzara sono prelibatezze aggiuntive per i nostri amici nuotatori, ma non dovresti darne troppo, perché altrimenti potrebbe danneggiare la salute dei simulani di Paracheirodon. È possibile trovare una panoramica dei diversi ttipi di cibo per pesci e le nostre raccomandazioni qui.

Come coltivi il neon blu?

I sessi degli animali sono solo difficili da distinguere l'uno dall'altro. Devi guardare molto da vicino per distinguere le femmine leggermente più grandi e piene dai maschi.

Il Paracheirodon simulans è un riproduttore gratuito, cioè depone le uova liberamente tra i supporti delle piante su cui si attaccano le uova appiccicose. Mantenere i neon blu nell'acquario

Con l'atteggiamento nell'acquario, una razza risulta molto difficile. Per molti, non funziona affatto. Per aumentare le possibilità di successo, è possibile utilizzare speciali griglie di deposizione o lana come substrato di deposizione, in modo che i genitori non vengano portati via dalle uova.

Linea di fondo

il neon blu è un pesce piccolo, molto ben visibile, che va d'accordo anche con altri abitanti dell'acquario, purché non si trovi esattamente nel loro menu. Mantenere i neon blu nell'acquario

Grazie alle sue dimensioni, si adatta bene anche in acquari più piccoli. Un atteggiamento nell'acquario è relativamente semplice, poiché non pone molte esigenze al suo ambiente ed è quindi particolarmente adatto per i principianti.

Al fine di garantire una conservazione ottimale dell'acquario, è importante che il neon blu sia ospitato in un acquario ricco di piante e che vi sia un numero sufficiente di altri membri della specie.

Un allevamento di Paracheirodon simulans è molto difficile e riesce solo molto raramente. Ma puoi acquistarlo abbastanza a buon mercato nel negozio per 1,50 -2,00 Euro. Con una durata fino a cinque anni, un allevamento di discendenti non è assolutamente necessario. Mantenere i neon blu nell'acquario

Mantenere i neon blu nell'acquario: ecco come funziona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITIT