Pulizia dei pesci per l'acquario: quali pesci puliscono l'acquario?

La maggior parte degli acquariofili li conosce, molti lo adorano anche: il tipico pesce più pulito per acquari, che viene pubblicizzato nei negozi di animali da principiante in acquariologia. Per lo più intendiamo i pesci più puliti come il classico pesce gatto a L, che succhia il vetro dell'acquario e lo libera da sporco e sporcizia.

Nel seguente Guida dell'acquario articolo parleremo in generale se esiste qualcosa come il pesce più pulito per l'acquario (spoiler: non proprio), quali specie di pesci gatto sono particolarmente adatte per pulire l'acquario e quali altre specie puoi usare per sbarazzarti di alghe nell'acquario. per esempio - Divertiti.

Ci sono pesci più puliti per l'acquario?

La maggior parte degli acquariofili ha certamente familiarità con il termine pesce più pulito per l'acquario. Già alla prima consultazione nel negozio di animali gli animali vengono generalmente introdotti e spesso stabiliti come un componente importante per un acquario pulito. Questo può avere senso anche per un acquariofilo inesperto, poiché il pesce gatto succhia letteralmente il vetro dell'acquario e lo "libera" dalle alghe e da altri microrganismi commestibili.

Sfortunatamente, nei negozi di animali domestici spesso non viene menzionato che un pesce più pulito, tipico rappresentante del genere pesce gatto, produce spesso molto più sporco di quanto rimuova. Perché se i pesci più puliti vivono nell'acquario, di solito non ci sarà abbastanza cibo sotto forma di alghe verdi o infilare le alghe nell'acquario, motivo per cui gli animali devono anche essere alimentati con cibo per pesci d'acquario.

Utilizzando cibo per pesci d'acquario aggiuntivo, i pesci producono naturalmente ulteriore sporco, poiché devono digerire ed eventualmente espellere questo cibo. Anche se può succedere per un breve periodo che gli animali rimuovano effettivamente più sporco / alghe di quanto non producano, ma solo finché ci sono abbastanza organismi commestibili nell'acquario. Ad esempio, questo sarebbe il caso di un acquario fortemente infestato da alghe: inizialmente ci sarebbe stato abbastanza cibo. Dopo alcune settimane / mesi, tuttavia, questo surplus verrà ridotto e gli animali dovranno essere alimentati con cibo aggiuntivo.

Inoltre, un acquariofilo deve capire che nessun pesce più pulito in questo mondo mangerebbe escrementi, resti di piante morte o muschio (né gamberetti o lumache). Solo alghe, carcasse o resti di pelle di una muta vengono mangiati dai pesci più puliti.

pulizia del pesce

Quali sono i tipici pesci più puliti

I tipici pesci più puliti, che vengono venduti erroneamente come tali nei negozi di animali, sono per lo più rappresentanti del pesce gatto. Principalmente sono le seguenti specie:

Queste specie rappresentano esattamente ciò che abbiamo già menzionato sopra. Sebbene siano tutti onnivori e abbastanza in grado di rimuovere molte alghe e altro sporco, sono in grado di farlo solo se ci sono abbastanza nutrienti nell'acquario. In caso contrario, gli animali devono essere alimentati con cibo per pesci d'acquario e producono naturalmente ulteriore sporcizia.

Inoltre, alcune specie non sono adatte ad acquari principianti più piccoli in nessun caso. Alcuni di essi raggiungono una dimensione di 15-20 o anche 30 centimetri e spesso richiedono acquari con una capacità di oltre 240 litri (lunghezza del bordo di 120 cm). Per questo motivo spesso non sono adatti ai principianti. Anche a causa dell'età elevata, che gli animali possono spesso raggiungere, non dovrebbero essere utilizzati per rimuovere alcune alghe con breve preavviso.

Quale sporco mangiano i pesci più puliti?

Il termine pesce più pulito può indicare che gli animali distruggono tutti i tipi di sporco e che gli animali puliscono effettivamente l'acquario. Sfortunatamente non è così. I tipici pesci più puliti di cui sopra non mangiano il muschio, che consiste principalmente di escrementi di pesce e resti di cibo, né mangiano parti di piante morte.

Ma queste sono esattamente le sostanze che sono principalmente responsabili dell'inquinamento nell'acquario. Al contrario, i pesci più puliti ne producono molto di più quando vengono utilizzati nell'acquario.

Gli animali di solito mangiano solo alghe verdi e altre specie di alghe e se le cose vanno davvero male, anche le piante dell'acquario sono rosicchiate. Certamente non è il risultato che un acquariofilo si aspetta da un pesce più pulito.

Quali veri pesci più puliti ci sono per l'acquario?

Se è davvero un pesce che dovrebbe liberare l'acquario dall'inquinamento sotto forma di alghe, allora raccomandiamo le seguenti specie:

Pesce gatto Otocinclus

Con una lunghezza massima di quattro cm, gli animali non crescono particolarmente grandi, motivo per cui sono adatti anche per acquari più piccoli da 60 litri. D'altra parte, hanno solo poche richieste sulla qualità dell'acqua e sui parametri dell'acqua, il che li rende solo più attraenti, specialmente per i principianti acquariofili.

Inoltre, c'è ovviamente il bellissimo motivo degli animali: le strisce nella lunghezza degli animali, in combinazione con il dorso a strisce, rendono gli animali particolarmente attraenti. Anche l'interessante comportamento sociale rende felice l'acquariofilo.

Gli animali sono tenuti nell'acquario in piccoli gruppi di 6-8 animali e mangiano tutti i tipi di alghe verdi. Questi si verificano spesso in acquari appena allestiti, quindi è spesso consigliabile introdurre gli animali come "primo stock" nell'acquario. Gli animali devono essere osservati più volte al giorno. Se nell'acquario non si sono ancora formate abbastanza alghe, gli animali devono essere nutriti con compresse o verdure.

Corydoras

I Corydoras sono anche adatti come pesci più puliti nell'acquario. Sebbene non mangino alghe, distruggono in modo affidabile resti di cibo, resti di pelle e carcasse sul pavimento dell'acquario - questo è comunque ciò che si associa all'inquinamento.

I Corydora crescono fino a 5 centimetri di dimensione e dovrebbero essere tenuti in acquari da una lunghezza del bordo di 100 cm. Se gli animali devono essere tenuti in un acquario da 60 litri, raccomando il Corydoras pygmaeus nano, che rimane chiaramente più piccolo con una lunghezza massima di 3 cm. Gli animali sono disponibili in diverse forme di riproduzione e possono quindi mostrare diversi disegni. Si adattano così quasi ad ogni acquario e sono tutti molto belli da vedere.

I Corydora mostrano anche un comportamento sociale molto interessante: nuotano in piccoli gruppi di 8-10 animali nell'acquario e scavano con le loro setole nella sabbia dell'acquario, sempre alla ricerca del cibo successivo. La riproduzione del pesce più pulito è anche possibile senza problemi nell'acquario, motivo per cui anche i principianti dell'acquario possono celebrare i successi della riproduzione.

Mangiatore di alghe a pennello netto (Crossocheilus reticulatus)

Anche i mangiatori di alghe a spazzola sono molto adatti come pesci più puliti nell'acquario. Tuttavia, gli animali crescono estremamente grandi, fino a 15 cm, e quindi non possono essere tenuti in piccoli acquari: una lunghezza del bordo di almeno 150-200 cm dovrebbe essere disponibile per i nuotatori che amano nuotare e sono veloci come una freccia.

I mangiatori di alghe a spazzola netti mangiano, come già suggerisce il nome, amano mangiare le alghe a spazzola. Chiunque abbia mai dovuto rimuovere le alghe pennello in un acquario sa quanto possono essere testardi e può quindi certamente capire quale vantaggio possa essere essere in grado di usare questi animali in un grande acquario infestato.

Tuttavia, anche questi animali non possono essere considerati pesci più puliti senza eccezioni: mangiano solo alghe nell'acquario e non cercano attivamente resti di cibo o carcasse sul fondo dell'acquario.

I mangiatori di alghe a spazzola di rete mostrano un comportamento sociale estremamente interessante e si inseguono letteralmente nell'acquario. Dovrebbero essere tenuti in gruppi di almeno 5-6 animali.

alternative di pesce più pulite: gamberetti per l'acquario

Soprattutto i gamberi sono estremamente adatti come personale di pulizia nell'acquario. Si occupano di tutti i tipi di sporco commestibile nell'acquario e sono quindi i perfetti tuttofare. La nostra specie è la nostra raccomandazione:

Amano gamberetti (Caridina multidentata)

I gamberi Amano (Caridina multidentata) sono estremamente adatti come pesci più puliti nell'acquario. Distruggono quasi tutti i rappresentanti delle alghe verdi, ma mangiano anche il cibo rimanente, le carcasse e tutto il resto che si accumula sul fondo. Naturalmente anche i gamberi Amano non mangiano il muschio (escrementi o resti di piante morte). A differenza di alcune specie di lumache, i gamberi Amano ti proteggono dal rosicchiare le piante.

I gamberi Amano non sono molto attraenti rispetto ad altri gamberi nani per l'acquario. Mentre altri gamberetti possono avere il modello di una tigre o di un leopardo, sono quasi trasparenti e non mostrano alcun motivo. Tuttavia, hanno un comportamento sociale eccitante e si muovono attraverso l'acquario in gruppi.

Gli animali devono essere tenuti in acquari da una lunghezza del bordo di 80 cm in gruppi di almeno 8-10 animali. Nell'acquario i gamberi più puliti si spostano quindi in gruppi e liberano il pavimento dell'acquario da alcune impurità. L'allevamento degli animali è possibile senza problemi, anche se può essere abbastanza difficile allevare gli animali giovani, soprattutto quando si socializzano altre specie. Sono quasi sempre mangiati.

Altrimenti, tutti i gamberi nani sono adatti anche come pesci più puliti, ma non sono altrettanto efficaci dei gamberi Amano. Le seguenti specie, ad esempio, sono molto belle:

  • Gambero rosso ciliegia (Neocardina davidi "Red")
  • Gambero di fuoco arancione (Neocaridina davidi “Orange”)
  • Gambero rosso Rili (Neocaridina davidi "Red Rili")
  • Gambero nero di sakura (Neocaridina davidi)
  • Gambero blu da sogno (Neocaridina davidi)

alternative di pesce più pulite: lumache per l'acquario

Le lumache sono anche estremamente adatte come personale di pulizia nell'acquario. Mangiano quasi tutto, dalle alghe ai resti di cibo e alle carcasse nell'acquario, ma a seconda delle specie tendono anche a rosicchiare sulle piante, specialmente quando non c'è abbastanza altro cibo nell'acquario. Le seguenti specie sono la nostra raccomandazione assoluta:

Lumaca di corna (Clithon sp.)

Le belle lumache di corna sono molto adatte come pesci più puliti nell'acquario. Grazie alle loro piccole dimensioni possono essere utilizzate come specie aggiuntive in quasi tutti gli acquari e hanno solo poche esigenze in acqua. Pertanto sono anche molto adatti per i principianti acquariofili.

La lumaca di corna ha, come suggerisce il nome, piccole corna sul guscio di lumaca, che è di colore diverso a seconda della specie. Il guscio di lumaca può essere nero-giallo, verde o semplicemente nero ed è comunque molto bello da vedere.

La lumaca di corna può essere considerata quasi un instancabile cavallo di battaglia nell'acquario e mangia quasi tutte le alghe verdi, resti di cibo, carcasse e resti di pelle. A differenza di altre specie di lumache, la Clithon sp. ha il vantaggio di tenersi quasi completamente lontano dalle piante dell'acquario.

Le lumache di corna sono tenute in gruppi di 3-5 animali: questo è abbastanza facile da mantenere pulito un acquario da 120 litri.

Patella antracite (Neritina pulligera)

La lumaca antracite è anche estremamente adatta per distruggere la contaminazione nell'acquario. Come la lumaca di corna, mangia quasi tutti i tipi di alghe verdi nell'acquario, ma tiene lontano dalle piante dell'acquario. Mangia anche resti di cibo, carcasse e quasi tutto il resto che si accumula sul fondo dell'acquario.

La bellissima lumaca antracite ha una conchiglia di colore scuro. Cresce fino a 3 cm e può quindi anche essere tenuto in nano acquari. In un acquario da 120 litri gli animali devono essere tenuti in un gruppo da 3 a 5 animali.

Inoltre, le seguenti specie di lumache sono anche molto adatte per la pulizia delle truppe nell'acquario:

  • Lumaca per barche (Neritidae)
  • lumache ramshorn (Planorbarius corneus)
  • Lumaca vescicale (Physidae)
  • Lumache di tromba della Malesia (Tarebia granifera)

Conclusione: pesce più pulito per l'acquario

La pulizia dei pesci nell'acquario è comunque una voce. Nessun pesce rimuoverà effettivamente più inquinamento di quello che produce. Al massimo, questo potrebbe essere il caso a breve termine se un carro armato ha una forte infestazione di alghe. Quindi gli animali troveranno abbastanza cibo e puliranno effettivamente l'acquario. Se, tuttavia, l'eccesso di nutrienti è storia, gli animali, come tutti gli altri abitanti dell'acquario, devono essere alimentati con cibo normale dell'acquario e quindi produrre escrementi che non vengono mangiati da nessun pesce più pulito del mondo.

Tuttavia, se la contaminazione nell'acquario è in realtà alghe o resti di cibo, carcasse o resti di pelle, ci sono alcune specie che rimuovono in modo affidabile questa contaminazione.

In ogni caso la socializzazione degli animali dovrebbe essere coordinata con il resto dello stock nell'acquario. Dovrebbero essere prese in considerazione le dimensioni degli animali e il loro comportamento (nonché i loro effetti su altre specie nell'acquario).

Se il peggio arriva al peggio, potrebbe essere meglio usare gamberi o lumache invece di pesci più puliti nell'acquario. Questi puliscono l'acquario almeno in modo affidabile dalla contaminazione sopra menzionata, ma possono essere utilizzati in quasi tutti gli acquari indipendentemente dal resto dello stock.

Pulizia dei pesci per l'acquario: quali pesci puliscono l'acquario?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITIT
en_USEN fr_FRFR es_ESES tr_TRTR elEL pl_PLPL pt_PTPT it_ITIT